Egitto – Arabia Saudita, Russia – Uruguay

La sorpresa della giornata è stata l’impresa dell’Arabia Saudita. Sembrava la squadra materasso anche per le sconfitte subite nelle amichevoli pre-Mondiali. Invece, pur essendo passata in svantaggio per il goal di Salah, ha reagito con determinazione e ha vinto l’incontro lasciando l’ultimo posto all’Egitto che era partito con più ambizioni.

Splendido, in contemporanea, l’Uruguay che ha superato la Russia con un secco 3-0. Riuscendo anche a sbloccare la tensione di Cavani che non era stato ancora in grado, nonostante i molti tentativi, a liberarsi del peso accumulato realizzando la sua prima rete al Mondiale. Sicuramente ha inciso sui padroni di casa l’espulsione di un giocatore che ha costretto la squadra a giocare in 10. Non riuscendo a copiare la Germania che con l’uomo in meno è riuscita, a tempo quasi scaduto, a vincere l’incontro con la Svezia riaprendosi la strada per continuare a giocarsi un passaggio di turno ormai quasi insperato.

Spagna – Marocco , Portogallo – Iran

Hitchcock non sarebbe stato in grado d’immaginare un thriller così eccitante come sono state le due partite di questa sera. La tensione che c’era sui campi dove giocavano Iran-Portogallo, Spagna-Marocco, si avvertiva anche attraverso la televisione. E’ stato merito delle due squadre, che poi sono state eliminate, Iran e Marocco, a tenere in tensione Portogallo e Spagna che sembravano avviate agli ottavi di finale prima ancora di iniziare le partite eliminatorie. E’ abbastanza evidente che di super squadre, fino ad oggi, non ne abbiamo viste. Ci saranno nei prossimi giorni altre partite per definire coloro che supereranno i gironi eliminatori. Aspettiamo con fiducia le prossime gare per capire chi potrà avere più chance per il futuro prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *